Attendi...

La Valle di Primiero è particolarmente ricca d’acqua: da Passo Rolle, il torrente Cismón le scorre attraverso per tutta la sua lunghezza, rinforzato dalle acque del torrente Canali a Fiera di Primiero, del torrente Noana a Imèr, e dei vari rivi, i ruscelli che sgorgano da fresche fonti verso valle, per confluire nel suggestivo lago artificiale di Val Schenèr, a Pontét.

Il lago è meta degli amanti della pesca sportiva, che in 10 minuti di auto dal paese possono raggiungere questo e altri paradisi per lanciare la lenza.

Le sue acque, provenienti dalle vicine sorgenti di montagna, sono tra le più pure del Trentino e sono ricche di salmonidi: trota, temolo, coregone. Ceppi autoctoni sono selezionati e allevati nel centro ittiogenico in località Spini dall’Associazione Pescatori Dilettanti Alto Cismón, che poi ripopola le acque locali. Merita un visita con i bambini!

Altri angoli suggestivi per pescare nelle vicinanze si trovano sui torrenti Cismón e Noana; location famose nel mondo per la pesca no-kill.
Le sponde del lago sono punto di ristoro preferito da molti turisti, che sulla via del ritorno o prima di entrare in valle sostano nelle comode aree picnic o si concedono una pausa al vicino Albergo al Lago, per gustare una delle sfiziose proposte del loro menù.
In autunno i colori esplodono in vivaci e calde tonalità, rendendo questo luogo ideale per gli amanti del foliage.

Come fare

Per poter pescare nelle acque del Primiero basta acquistare un permesso all'albergo Al Lago o presso Dario Sport, che vi potrà fornire anche l'attrezzatura necessaria.